Napoli: confermata la rottura del crociato per Ghoulam

2017-11-02 12:11:27
Napoli: confermata la rottura del crociato per Ghoulam
Pubblicato il 2 novembre 2017 alle 12:11:27
Categoria: Serie A
Autore: Matteo Sfolcini

Oltre il danno la beffa. Il Napoli esce sconfitto dal San Paolo da uno spietato Manchester City che approfitta degli minimi errori degli azzurri per colpirli chiudendo il match sul 4-2 e complicando il discorso qualificazione per i ragazzi di Sarri che saranno chiamati a fare il miracolo . La sconfitta, forse immeritata, ha lasciato anche molte preoccupazioni per il problema al ginocchio di Ghoulam, uscito dal campo alla mezz'ora del primo tempo e sostituito da Maggio non più adatto a queste partite europee. Da lì in poi la partita ha cambiato completamente volto con gli inglesi che hanno preso coraggio e sono riusciti con il loro veloce giro palla a mettere in seria difficoltà gli azzurri soprattutto sulla fascia scoperta dall'algerino cambiando l'inerzia del match.

Il Napoli è in ansia per Faouzi Gholuam. Per lui si tratta di una forte distorsione al ginocchio destro dopo aver appoggiato male il piede sul terreno di gioco nel corso di un'azione offensiva. La situazione non fa stare tranquilli la staff medico del Napoli e anche Sarri che rischia di perderlo per alcuni mesi. Nelle prossime ore SI effettueranno ulteriori controlli sul ginocchio del giocatore e solo gli esami strumentali stabiliranno se sono stati toccati anche i legamenti. Anche il medico sociale Alfonso De Nicola degli azzurri non si è voluto sbilanciare: "Si tratta di una distorsione al ginocchio, domani faremo gli accertamenti, dunque si avrà la certezza con la diagnosi e si deciderà cosa fare. Io so cos'ha, ma ho bisogno di accertamenti per avere conferma". La conferma è arrivata nella mattinata con il terzino algerino che ha subito la rottura del crociato come il suo compagno Milik e dovrà restare fuori per almeno cinque mesi. Una brutta notizia per tutto il Napoli

Il terzino algerino ha lasciato il San Paolo, passando per la mixed zone, camminando con le proprie gambe (con l'aiuto di un tutore per evitare contraccolpi) ma zoppicando vistosamente e mostrandosi piuttosto sofferente. Nulla fa presagire qualcosa di buono ma in questi casi l'attesa è d'obbligo. 

Visto la scarsa qualità dei sostituti in rosa e con il solo Mario Rui a disposizione su quella fascia, il Napoli starebbe già pensando di intervenire nel mercato di gennaio qualora il problema del suo terzino fosse effettivamente così grave.I nomi che circolano tra svincolati e non solo sono quelli di Siqueira, già obiettivo degli azzurri nelle passate sessioni, che all'età di 31 anni sta recuperano da un infortunio alla caviglia ma dal 2018 sarà a disposizione, la vecchia conoscenza della nostra Serie A Mesbah, che attualmente è in Svizzera al Losanna o Tremoulinas altro jolly di fascia attualmente svincolato dopo le tre stagioni al Siviglia

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it