Napoli, Mazzarri: "Voglio una grande reazione"

2013-02-16 13:29:49
Pubblicato il 16 febbraio 2013 alle 13:29:49
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Non c'è stato molto tempo per riprendersi psicologicamente dalla batosta in Europa League contro il Viktoria Plzen, ma Walter Mazzarri vuole tornare da subito a rivedere il suo Napoli. Contro la Sampdoria l'occasione per rifarsi è a portata di mano: "Dopo una prova come quella di giovedì - spiega Mazzarri - mi aspetto una reazione, una prestazione di tutt'altro livello. Il risultato è relativo, io voglio vedere una squadra con grande fame. Ci siamo sempre riusciti, non è accaduto solo nell'ultima gara".

Il tecnico toscano risponde in questo modo a chi parla di mancanza di motivazioni in Europa League: "Di sicuro non è la Champions League, anche se i club che partecipano sono tutti di grande livello. Poi c'era il San Paolo semivuoto, ad un certo punto mi sembrava fosse un'amichevole". Mazzarri spiega anche di non sentire la pressione di dover vincere: "Abbiamo fatto un sacco di punti e bisogna pensare a fare il meglio possibile gara dopo gara. Dobbiamo guardarci anche le spalle, Milan e Lazio arrivano".

Capitolo Juventus: Mazzarri appare seccato dalla polemica di Conte che non avrebbe voluto giocare con la Roma solo quattro giorni dopo la sfida di Champions a Glasgow: "Loro hanno giocato martedì e giocheranno stasera - dice l'allenatore del Napoli -, noi giovedì sera ed in campo domani pomeriggio. Credo che la matematica non sia un'opinione, fate voi i calcoli. Non me ne frega niente di quello che fa la Juventus, noi pensiamo solo a noi stessi".