Napoli, Mazzarri: "Rigori? Mi dicono che c'erano"

2013-02-25 22:29:05
Pubblicato il 25 febbraio 2013 alle 22:29:05
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Abbiamo fatto una grande partita su un campo difficile, dove l'Udinese aveva sempre vinto nel 2013. Una grande prestazione del Napoli, di questo sono soddisfatto, ci è mancato il gol per portare a casa i tre punti". Questo il commento di Walter Mazzarri, dopo lo 0-0 sul campo dell'Udinese. "Sono contento di come la squadra ha affrontato una squadra sempre ben messa in campo dal suo tecnico - aggiunge il tecnico dei partenopei ai microfoni di Sky -. Per quanto riguarda le conclusioni va tutto storto, anche se magari se ci davano di quei due rigori che mi hanno detto che c'erano, le cose cambiavano".

Mazzarri si sofferma in particolare sul contatto Basta-Armero. "Ho parlato con Armero è gli ho detto: 'Eri solo davanti al portiere, perché sei caduto?'. Lui mi ha detto: 'Mi sono sentito tirare e mi hanno sbilanciato, se no non avevo motivo di cascare'. Per noi è rigore, poi era dentro perché la linea fa parte dell’area di rigore".

Cavani è rimasto di nuovo a bocca asciutta, Hamsik ha sprecato un paio di grosse occasioni da gol, ma Mazzarri non si dice affatto preoccupato: "Le occasioni le abbiamo avute, la palla non è entrata. E' un destino. Adesso le cose girano così, ma sono sicuro che continuando a giocare in questo modo le vittorie arriveranno".