Napoli, Mazzarri: "Contento per Cavani e Pandev"

2013-03-17 21:52:57
Pubblicato il 17 marzo 2013 alle 21:52:57
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Sono contento per Cavani e per Pandev, che sono tornati al gol, e per il Napoli che ha ritrovato la vittoria". Così il tecnico dei partenopei Walter Mazzarri sulla vittoria dei partenopei per 3-2 contro l'Atalanta. "Anche oggi si è rischiato, perché in certi momenti ci stava andando ancora tutto storto e ci siamo un po' impauriti - ha aggiunto l'allenatore ai microfoni di Sky Sport -, poi grazie alla grande forza del gruppo sono arrivati questi tre punti".

Il Napoli è secondo il classifica a quota 56 punti, a +2 sul Milan e a -9 dalla Juventus capolista. "E' vero che prendiamo abbastanza gol, noi stiamo alti, non facciamo fuorigioco e quindi qualcosa si paga - ha commentato l'allenatore -. La squadra gioca così ma ha la qualità per affrontare chiunque e ora che anche il campo è degno della Ssrie A tutti possono rendere al meglio, a cominciare da Pandev. Cavani? Si è sempre allenato bene, l'importante per noi è quello. Poi le cose a casa sono fatti suoi e nessuno deve entrarci più di tanto".

Mazzarri ha poi commentato l'espulsione rimediata nel finale della gara vinta contro i bergamaschi: "Non ho protestato per i quattro minuti di recupero, ma per la punizione fischiata a favore dell'Atalanta. Probabilmente l'arbitro ha pensato che avessi protestato per il recupero. Quando è stato cacciato Bigon ero arrabbiato, perché aveva ragione pure lui, comunque andiamo avanti".