Napoli, Hamsik: "Scudetto? La Juventus non può vincere sempre..."

2016-03-28 12:09:51
Pubblicato il 28 marzo 2016 alle 12:09:51
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Sprint scudetto: Marek Hamsik vota Napoli. Il capitano azzurro, premiato giocatore slovacco dell'anno per la quinta volta in carriera, dà uno sguardo al calendario e si dice fiducioso: i tre punti di distacco dalla Juventus possono essere recuperati e, dopo 26 anni di attesa, il tricolore può tornare all'ombra del Vesuvio. Basta crederci. "Il nostro obiettivo è vincere le ultime otto partite - le parole di Hamsik - perché penso che la Juve possa perdere qualche punto: la speranza è l'ultima a morire, anche se dobbiamo pensare a noi e non a loro. Noi ci crederemo fino alla fine".

L'ultima parte di campionato, in realtà, presenta insidie sia per i bianconeri che per i partenopei: la squadra di Allegri dovrà affrontare Milan e Fiorentina in trasferta, quella di Sarri è attesa da Inter e Roma. Decisamente più abbordabili, almeno sulla carta, gli impegni casalinghi delle due contendenti al titolo: la Juventus se la vedrà con Empoli, Palermo, Lazio, Carpi e Sampdoria; il Napoli sfiderà Verona, Bologna, Atalanta e Frosinone.

Si parla anche di mercato e della possibilità che la prossima stagione Hamsik indossi la maglia del Real Madrid. Ma lo slovacco ex Brescia taglia corto: "Sono soddisfatto di quel che sta facendo la squadra, mi sto godendo tutto. Di concreto non ho ricevuto nessuna proposta dal Real, sono solo voci e non penso proprio a un addio. Se Zidane mi ha chiamato? No, sono in pochi a conoscere il mio numero".