Napoli, Hamsik: "Il 2018 sarà il nostro anno"

2017-12-27 16:37:16
Pubblicato il 27 dicembre 2017 alle 16:37:16
Categoria: Serie A
Autore: Francesco Cazzaniga

 Con il suo gol alla Sampdoria Hamsik sale a quota 116 in campionato, superando Maradona e prendendosi il trono dei cannonieri partenopei. "E' bellissimo e sono contento di averlo fatto nel Napoli - dice lo Slovacco -  Maradona mi ha mandato un messaggio e lo ringrazio". In un'intervista a Sky il capitano azzurro ha però spaziato su vari argomenti, commentando il rendimento della sua squadra in quest'anno che sta per concludersi:  "Abbiamo fatto più punti di tutti nel 2017, purtroppo ci manca il titolo altrimenti era da 10 in pagella", l'analisi poi continua sul gioco di Sarri: "E' un malato di calcio, lo vive 24 ore su 24 e ci trasmette la sua passione. Stiamo insieme da tre anni, la squadra è cambiata pochissimo e questo ci fa crescere ogni mese e ci dà consapevolezza. Ora è il momento di raccogliere i frutti. Il 2018? Speriamo che sia l'anno giusto".

Hamsik analizza poi l'attuale situazione di classifica: "Diventare campioni d'inverno? Non significa niente. Sono ancora tutte in pochi punti, la lotta è tra quattro squadre. Speriamo che presto la classifica si allungherà di più e vediamo chi ci sarà lì fino alla fine. Le prossime tre sono favorevoli, dobbiamo sfruttarle al massimo. Meglio la bellezza del Napoli o la concretezza della Juve? Si può vincere in entrambi i modi, ma con bellezza è più bello".