Napoli, De Laurentiis: "Siamo vivi e cazzutissimi"

2016-02-18 15:33:13
Pubblicato il 18 febbraio 2016 alle 15:33:13
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Il Napoli vuole ripartire subito dopo la sconfitta subita allo Juventus Stadium che è costata il primo posto in campionato proprio in favore dei bianconeri. A lanciare la carica è il presidente dei partenopei, Aurelio De Laurentiis che, in un'intervista a Radio Kiss Kiss analizza così il momento dei suoi: "Il Napoli dev'essere cosciente della sua capacità di far spettacolo, è una squadra che ha cazzimma. Il progetto è valido, crediamoci: siamo vivi, vegeti e cazzutissimi".

Il Napoli dunque deve guardare avanti consapevole dei propri mezzi. De Laurentiis torna poi sulla gara dello Stadium, convinto che la sua squadra non abbia nulla da invidiare ai campioni d'Italia in carica:  "Con la Juventus abbiamo fatto un passo avanti: rispetto agli anni scorsi è stato un incidente occorso a due minuti dalla fine per colpa nostra. Bisogna essere coscienti e non piangersi addosso, questo è un difetto nostro, un difetto sudista".

Oltre a Higuain, la grande certezza di questa squadra è Sarri che ha dato equlibrio e stabilità a tutto l'ambiente: "All'inizio ho ricevuto molte critiche per la scelta di Sarri, adesso ci ritroviamo a voler sempre di più. Stiamo con i piedi per terra - predica De Laurentiis -. Siamo contenti tutti insieme, abbiamo un signor allenatore con le idee chiare che sa sintonizzarsi con i giocatori e non è sempre facile avere in mano uno spogliatoio".