Napoli, De Laurentiis insulta una giornalista Rai: "Basta rompere i c...". Video

2016-01-27 08:01:44
Pubblicato il 27 gennaio 2016 alle 08:01:44
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Non voglio mischiare gli attori col calcio, ma come ca... ve lo devo dire? Porca put... Me la prendo perché lei continua a rompermi i coglioni, abbia pazienza". Con questa brutta caduta di stile (purtroppo non la prima) il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis se l'è presa con l'inviata della Rai, Valentina Tocchi, a margine della presentazione del suo ultimo film. A mandare su tutte le furie il patron azzurro è stata una domanda della giornalista che ha cercato di strappare al produttore cinematografico un commento calcistico sul suo Napoli. De Laurentiis, dopo lo sfogo, si sarebbe personalmente scusato con la cronista.

Sull'episodio è intervenuto il Sindacato unitario giornalisti della Campania che ha stigmatizzato il comportamento di De Laurentiis: "Ancora un grave episodio di totale mancanza di rispetto verso il lavoro giornalistico - si legge in una nota -. Questa volta è stato il presidente azzurro e produttore cinematografico Aurelio De Laurentiis a rivolgere frasi ingiuriose alla collega Valentina Tocchi della Rai che ha approfittato della presentazione dell'ultimo film del patron partenopeo per rivolgergli una domanda sul Napoli calcio. Nonostante le scuse successive fatte personalmente da De Laurentiis alla collega alla presenza di un nostro dirigente sindacale gli ricordiamo, come già fatto in altre occasioni, che il lavoro giornalistico si fonda sulla libertà di fare domande, come dall'altra parte c'è libertà nella scelta di rispondere o non rispondere. Ma se una domanda dà fastidio non è accettabile una simile reazione. Invitiamo quindi De Laurentiis a rispettare entro la dialettica civile il lavoro di tutti i giornalisti nel futuro prossimo".