Napoli: Cannavaro \"A San Siro arbitraggio strano\"

2011-03-03 16:24:36
Pubblicato il 3 marzo 2011 alle 16:24:36
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Io non parlo mai degli episodi arbitrali, ma contro il Milan alcuni atteggiamenti mi hanno lasciato perplesso”. Queste le parole del capitano del Napoli Paolo Cannavaro, che ritorna sulla questione del rigore per il presunto fallo di mano di Aronica: “Non se ne erano accorti neppure i giocatori del Milan, che anzi avevano reclamato il calcio d'angolo – sostiene il difensore partenopeo – Noi non facciamo vittimismo, però l'episodio è stato decisivo: noi fino al rigore stavamo tenendo bene difensivamente”.

Il Napoli, ora terzo in classifica a sei punti dalla vetta, si prepara ora a ricevere il Brescia al San Paolo: “Sarà un match difficile, avremo di fronte un avversario in lotta per la salvezza che verrà in casa nostra a giocarsi la partita della vita – dice Cannavaro, che poi aggiunge un commento su Lavezzi, ancora squalificato: “Il Pocho per noi è un'arma importante, ma abbiamo vinto anche senza di lui, e dobbiamo farlo anche domenica”.

La squadra partenopea ora deve gestirsi tra l'inseguimento alle milanesi e la difesa del terzo posto: “Noi, per nostra indole, siamo abituati a guardare sempre avanti, anche se ammetto che Lazio e soprattutto Udinese stanno venendo su forti. A maggior ragione domenica dobbiamo vincere: contro il Brescia sarà la finale più importante”.