Napoli, Callejon sogna in grande: 'Scudetto e Mondiale'

2017-12-15 13:42:52
Napoli, Callejon sogna in grande: 'Scudetto e Mondiale'
Pubblicato il 15 dicembre 2017 alle 13:42:52
Categoria: Serie A
Autore: Luca Servadei

Credit immagine: Imagephotogency

Il Napoli spumeggiante di inizio stagione non c'è più. La squadra di Maurizio Sarri non esprime più quel gioco vivace, brillante che aveva incantato mezza Europa ma continua a restare la favorita, insieme con la Juventus di Massimiliano Allegri, per la conquista dello scudetto. I partenopei stanno affrontando un periodo di flessione che, però, non spaventa José Callejon, sempre più immerso nella realtà napoletana: "La nostra una piccola crisi? Siete esagerati, è solo una flessione momentanea e umana, con tante partite in rapidissima successione - assicura lo spagnolo in una intervista rilasciata a 'Il Corriere dello Sport' -. Ci può stare che accada e non bisogna farne un dramma. Nonostante tutto siamo solo un punto dietro l'attuale capolista".
 
Lo spagnolo non nasconde le proprie ambizioni. Oltre a voler conquistare lo scudetto con il Napoli, l'obiettivo è quello di centrare una storica doppietta con la nazionale spagnola a Russia 2018: "Sogno una bella estate: prima lo scudetto e poi il Mondiale con la Spagna - spiega -. Per lo scudetto è corsa a cinque, siamo tutte lì in 8 punti. Gli scontri diretti si sono quasi tutti giocati e hanno mostrato uno straordinario equilibrio. L'uscita dalla Champions? Io a quelle partite non rinuncerei mai. E come me tutti noi del Napoli. Chi gioca a certi livelli vuole la Champions. Non si fanno distinzioni, né calcoli con il campionato. Sbaglia chi pensa il contrario. Bisogna, però, accettare il risultato del campo: gli altri sono stati più bravi".
 
Della stessa opinione anche Dries Mertens, altro elemento imprescindibile per la squadra di Maurizio Sarri: "Sono rimasto perché ho creduto in questo gruppo, nella forza di Sarri e del progetto - racconta in una intervista a 'Il Corriere della Sera' -. Potevo guadagnare molti più soldi in Cina ma questa città è anche un po' mia. Stiamo provando a vincere e speriamo di riuscirci".
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it