Napoli, Ancelotti: "Milan, che emozione affrontarti, Higuain lo conoscono bene qui"

2018-08-24 18:05:00
Napoli, Ancelotti:
Pubblicato il 24 agosto 2018 alle 18:05:00
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

Neanche il tempo di godersi l'ottimo esordio in rimonta contro la Lazio che il Napoli è chiamato ad un altro big match. Ed è uno dei più suggestivi di quest'anno per gli azzurri: al San Paolo arriva il Milan di Gattuso ma, soprattutto, di Gonzalo Higuain, il grande ex. E, ad attenderlo, c'è un'altra vecchia conoscenza del club rossonero: Carlo Ancelotti. L'attuale tecnico dei partenopei ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match della seconda giornata, non nascondendo la forte emozione che proverà prima della sfida.

"E' bello ritrovare Rino, Maldini, Leonardo e altri amici, ma ciò che conta di più domani è la partita: dobbiamo fare meglio della scorsa partita e aumentare la nostra autostima. Il Milan è all'esordio, per questo ci sono tutte le premesse per vivere una grande serata". Un esordio vincente, che ha ribadito che il Napoli lotterà per lo scudetto: "E' un sogno che coltiviamo basandoci su quanto fatto lo scorso anno, non si tratta di un'utopia. Manca poco, spero di poterlo dare io, sono mancati solo tre punti che possiamo conquistare con applicazione e attenzione". Dubbi di formazione per Ancelotti: "Non ci sono ballottaggi tra Milik Mertens, Dries è avvantaggiato perché può giocare in altre posizioni, così come Verdi. Sia Karnezis Ospina possono essere della partita, vedremo". Al San Paolo arriva il grande ex, Gonzalo Higuain: "Qui lo conoscono tutti molto bene, meglio di me. Lui è forte, cercheremo di dargli meno occasioni possibile, ma non mi piace guardare troppo agli altri".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it