Napoli, Ancelotti: "La difesa non è un problema, testa alla Fiorentina. Nazionale? Serve pazienza"

2018-09-14 16:44:07
Pubblicato il 14 settembre 2018 alle 16:44:07
Categoria: Serie A
Autore: Luca Pifferi

Dopo la pausa delle Nazionali, nel weekend ritorna la Serie A che, domani, metterà di fronte il Napoli di Ancelotti alla Fiorentina di Stefano Pioli, ancora a punteggio pieno. Il tecnico di Reggiolo ha parlato in conferenza stampa, rispondendo prontamente alle critiche per i troppi gol concessi: "È vero che abbiamo subito sei gol, ma è anche vero che siamo tra le prime squadre che hanno subito meno tiri in porta. Dobbiamo stare attenti a tutti i dettagli e migliorare in alcuni aspetti. Ma è ingiusto dire che il Napoli non difende bene perché ha preso tutti questi gol, 6 reti sono tante ma nel complesso abbiamo difeso bene".

Ancelotti ha parlato di Insigne, sostituito dopo 45' della sfida contro la Samp: "Lorenzo sta bene, anche il fatto che ha giocato una sola volta con la Nazionale è stato positivo per me, può essere uno stimolo per fare meglio. Mertens o Milik? Aspetto di vedere l'ultimo allenamento e poi deciderò. Tutti e due sono tornati dalle Nazionali un po' stanchi, adesso pensiamo a domani e poi valuterò per la Stella Rossa".Il tecnico ha poi chiarito come non si parli di scudetto: "No, nn ci pensiamo. Proveremo a vincere tutte le gare anche se siamo appena all'inizio". Chiosa finale sul flop della Nazionale: "Il calcio italiano non sta esprimendo grandi valori. Serve tanta pazienza, il lavoro di Mancini non sarà semplice e ci vorrà parecchio tempo perché molti sono giovani e non hanno esperienza internazionale".