Motomondiale 2013: Rossi sfida Lorenzo e Pedrosa

2013-04-01 14:56:04
Pubblicato il 1 aprile 2013 alle 14:56:04
Categoria: Moto GP
Autore: Redazione Datasport.it

Un anno e molte chiavi di lettura. Che stagione sarà? Per qualcuno questo 2013 potrebbe essere l’anno della conferma, per qualcun altro quello della riscossa, per altri quello della gloria, per altri ancora quello della ribalta. Leggasi nell'ordine: Jorge Lorenzo, Valentino Rossi, Daniel Pedrosa, Marc Marquez. I quattro protagonisti annunciati della stagione si preparano a contendersi il titolo della MotoGp e per ognuno la vittoria potrebbe avere un significato diverso. Tutti hanno le giuste ambizioni e le giuste opportunità per primeggiare in una lotta a quattro che si annuncia serrata e affascinante. Con la certezza che a far suo il titolo sarà nuovamente una casa giapponese, Honda o Yamaha che sia. I mostri nipponici hanno fatto la voce grossa nei test invernali con le Hrc e le M1 costantemente davanti a tutti, con prestazioni che non lasciano speranze agli avversari.

Tra questi rientra anche la Ducati, che come primo avversario avrà sé stessa. Reduce da un biennio che ha gettato nello sconforto la “rossa” delle due ruote, a Borgo Panigale si respira aria di ricostruzione dopo la sfortunata era Preziosi-Rossi, con Andrea Dovizioso chiamato all’impresa di riportare la Desmosedici nei piani alti della classifica. Il forlivese sarà il punto di ripartenza di un progetto che vede coinvolti, oltre all’Audi, anche Nicky Hayden, confermato come pilota titolare, Andrea Iannone e Ben Spies, i quali potranno mettere a disposizione la loro esperienza nonostante faranno parte non del team ufficiale ma della "seconda" squadra Ducati Pramac. La rinascita Ducati è quindi avviata, e chissà che magari, durante la stagione, tra i "Fantastici 4" si possa inserire qualche bella moto contraddistinta dal Made in Italy.