MotoGP, il trionfo di Lorenzo: numeri e statistiche del Mondiale 2015

2015-11-08 18:07:03
MotoGP, il trionfo di Lorenzo: numeri e statistiche del Mondiale 2015
Pubblicato il 8 novembre 2015 alle 18:07:03
Categoria: Moto GP
Autore: Redazione Datasport.it

A Valencia il popolo di Valentino Rossi sognava un recupero da leggenda. In realtà la rimonta l'ha completata Jorge Lorenzo, che dopo un avvio di stagione da incubo - e un intero anno passato a rincorrere il Dottore - ha messo la freccia nell'ultimo appuntamento della MotoGP e si è aggiudicato il suo quinto titolo Mondiale. Una partenza nera, con due quarti e un quinto posto che lo hanno portato a -29 da Vale, massimo divario. Poi una rimonta rabbiosa, da campione, con un poker di vittorie con cui è tornato a -1 (138-137 dopo il Gp di Catalogna a giugno).

Lo rincorre dalla prima gara, ma in realtà il 16 agosto a Brno era riuscito ad acciuffarlo (211-211), balzando in testa per maggior numero di vittorie. Chiude l'anno con sette trionfi, tre più di Rossi, che però è stato più costante: Vale non è mai caduto e solo tre volte è finito fuori dal podio (San Marino, Australia e Valencia), contro le sei di Jorge che a San Marino è stato addirittura costretto al ritiro. In qualifica però è stato Lorenzo il più veloce: cinque pole position, con l'ultima capolavoro in Spagna, mentre il pilota di Tavullia è partito davanti a tutti solo ad Assen.

Per quanto riguarda le statistiche totali della MotoGP 2015, da segnalare che sono quattro i piloti ad essersi spartiti i 18 gran premi: Lorenzo (7) e Rossi (4), appunto, più Marquez (5) e Pedrosa (2). Oltre ai quattro big, sono appena cinque gli altri piloti ad essere saliti sul podio: Dovizioso (5, con tre secondi posti di fila in avvio) Iannone (3), Smith (1), Crutchlow (1) e Petrucci (1). Per quanto riguarda le scuderie, invece, Yamaha (11) e Honda (7) si spartiscono le vittorie: quattro secondi posti per la Ducati (due pole), due sesti per la Suzuki come miglio risultato (una pole).

Soddisfazioni per l'Italia: due volte il podio è stato tutto azzurro: Rossi-Dovizioso-Iannone e Rossi-Petrucci Dovizioso, l'ultima volta era successo a Motegi nel 2006 e anche in quell'occasione c'era Rossi con Melandri e Capirossi. Capitolo Marquez: polemiche a parte, l'ormai ex campione del mondo chiude una stagione decisamente deludente con ben sei ritiri (tre partendo addirittura dalla pole); peggio di lui ha fatto solo il debuttato Jack Miller, ritiratosi sette volte. Concludendo, Lorenzo chiude con 330 punti, il punteggio più basso dal 2009 quando Vale finì con 306.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it