MotoGP, Stoner: "Rossi? Si è rovinato da solo"

2016-01-11 11:21:56
Pubblicato il 11 gennaio 2016 alle 11:21:56
Categoria: Moto GP
Autore: Redazione Datasport.it

Casey Stoner dice la sua sul finale del Mondiale 2015, e non sono parole di sostegno a Valentino Rossi. L'australiano, tornato in Ducati come collaudatore e possibile wild card nel 2016, ha espresso la sua opinione sul duello tra il fenomeno di Tavullia e Jorge Lorenzo al sito MCM: "Capisco che Rossi a Sepang fosse frustrato - le sue parole -, ma ha perso freddezza. Si è rovinato da solo".
 
Stoner rivive così il concitato ed aspro finale di stagione: "C'è solo un dato che conta: solo due volte Rossi si è giocato il titolo all'ultima gara, e due volte l'ha perso a Valencia, nel 2006 e quest'anno. Lui è abituato a vincere con molti punti di vantaggio o con una gara d'anticipo. Quest'anno l'inerzia era tutta a favore di Lorenzo, a Valencia sarebbe stato molto difficile da sorpassare. Credo anche che Marquez non sia mai stato abbastanza vicino per affondare il colpo e tentare il sorpasso".
 
L'australiano però non nega che la stagione di Valentino Rossi sia stata strepitosa: "E' stato fantastico - chiude Stoner -. Nessuno si sarebbe aspettato di vederlo guidare a quel livello sin dalla prima gara. Però non c'è dubbio che Lorenzo abbia meritato il titolo: ha corso meglio e ha vinto più gare. Credo che anche senza la penalizzazione di Valentino a Valencia, Jorge avrebbe vinto lo stesso il Mondiale. Sulle spalle esperte di uno come Rossi mi sarei aspettato una mente più saggia".