La Juve chiude il mercato, tifosi furiosi sul web

2011-01-18 20:02:12
Pubblicato il 18 gennaio 2011 alle 20:02:12
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Esplode sul web la protesta dei tifosi della Juve. E' bastata la nota pubblicata nel pomeriggio sul sito ufficiale bianconero dopo il Cda ("non sono state prese in esame singole operazioni collegate all'attuale campagna trasferimenti") per scatenare l'ira dei tifosi juventini. "Mai in 55 anni di età ho visto la famiglia Agnelli abbandonare la Juve come in questo modo - è il commento di Bleck56 su Datasport - Giovanni ed Umberto si stanno rivoltando nella tomba vedendo quello che combinano Andrea e John, ai quali, palesemente, non frega un tubo della Juve e dei tifosi. Vendete la Juve agli arabi".

"La situazione è tragica, bisogna che si faccia qualcosa e subito - è il commento allarmato di un utente su 'vecchiasignora.com' - se no continueremo a sprofondare sempre di più". A spaventare i tifosi è soprattutto la prospettiva di mancare per il secondo anno di fila la  qualificazione alla Champions League. "Che succede se il prossimo anno non ci qualifichiamo? - chiede un altro utente di 'vecchiasignora.com' - secondo voi lo stadio quanti soldi porterà nelle casse della Juventus? Secondo voi quanti faranno l'abbonamento alle tv senza buoni giocatori? Secondo voi senza una buona squadra quanto caleranno le vendite di merchandising?".

"Sono quattro, quasi cinque anni che gonfio, gonfio, gonfio e ora sto per scoppiare!" si lamenta un altro tifoso. In tanti chiedono all'attuale proprietà di fare un passo indietro. "La soluzione è una sola: vendere" è lo sfogo di un utente su 'j1897.com'. "Se vogliamo rivedere la Juve ai fasti di un tempo l'unica è quella di venderla, non esistono alternative!". "Io non capisco gli Agnelli - rincara la dose un tifoso - se la passione per la Juventus è morta con Umberto allora vendete e  godetevi la Ferrari. Questi non hanno capito che se non cacciano il grano questa squadra non  arriva nemmeno quarta. Così sarà il quinto anno consecutivo buttato".