MotoGP, Marquez contro i sospetti: "Ho dato il massimo"

2015-11-08 15:47:47
MotoGP, Marquez contro i sospetti:
Pubblicato il 8 novembre 2015 alle 15:47:47
Categoria: Moto GP
Autore: Redazione Datasport.it

Il sospetto rimane, ma Marc Marquez allontana i dubbi con un sorriso. Lo spagnolo della Honda, accusato di aver scortato Jorge Lorenzo avvantaggiandolo nell'ultima gara del Mondiale di MotoGP, risponde alle tante critiche nell'immediato dopo gara: "Io corro sempre al 100 %, in Malesia ero veloce come Rossi e ho battagliato con lui - spiega Marquez -. Stavolta volevo passare Lorenzo nel finale, ma Pedrosa è entrato in bagarre e mi ha scombussolato i piani".
 
"Non mi piace - continua Marquez - che la gente sia contro di me e pensi che ho aiutato un altro pilota, non della mia scuderia: mi sembra una mancanza di rispetto. E' andata come è andata, il prossimo anno cercherò con tutte le forze di lottare per il titolo. Ho faticato a star dietro a Lorenzo all'inizio ma dopo una quindicina di giri ho capito che potevo stare con lui. E' Pedrosa che mi ha fatto perdere tempo: non è il modo migliore per finire un Mondiale - chiude l'ormai ex campione del mondo -, ma ho tempo per riprovarci".
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it