MotoGP, Malesia: le pagelle

2015-10-25 10:20:51
MotoGP, Malesia: le pagelle
Pubblicato il 25 ottobre 2015 alle 10:20:51
Categoria: Moto GP
Autore: Redazione Datasport.it

MotoGP, Malesia: rivivi la gara giro dopo giro

Daniel Pedrosa 10
Sembra veramente il Camomillo dei giorni migliori. Quello che in pista rispondeva a Rossi, che non temeva Stoner, che se la giocava con Lorenzo. Quello che se corre così, diventa un cliente difficile per chiunque. Bellissimo averlo di nuovo tra i protagonisti, speriamo tutto ciò sia una base per un 2016 all'assalto.

Jorge Lorenzo 8
Avere Rossi e Marquez alle spalle che se le danno di santa ragione, è un doppio aiuto: per la gara, dove può mettere subito al sicuro il 2° posto, e anche per il campionato, dove continua a recuperare punti. E' uno che non molla e che non ha mai mollato, va a Valencia credendoci più che mai.

Bradley Smith 8
Un pregiatissimo 4° posto per il buon Bradley, cresciuto a dismisura in questa sua fantastica stagione. E' quasi sempre nei piani alti, non stiamo parlando di podio ma di ottimi piazzamenti a ridosso di esso, e per uno che fa parte di un team satellite questo va più che bene.

Danilo Petrucci 8
Ci sa fare, altrochè. Con una moto vecchia di un anno è in grado di classificarsi così in alto in uno dei Gp fisicamente più difficili dell'anno, con una delle moto più difficili da guidare. Una super gara insomma, per uno che meriterebbe una chance con una moto ufficiale in un team ufficiale.

Cal Crutchlow 7
Non pulitissimo nel sorpasso su Dovizioso, che costa al ducatista la gara, fa un'ottima corsa che lo fa finire in buonissima posizione. Stava lottando per quello che è il terzo miglior risultato della sua stagione, non si è risparmiato e per questo ci sta essere arrivato al limite col Dovi.

Maverick Vinales 7
Perde sul finale il duello con il compagno di squadra ma questo conta relativamente. Conta molto più quanto sia cresciuto durante l'anno e come sia arrivato a giocarsela con Aleix Espargarò, che a parità di moto ma maggior esperienza dovrebbe avere meno problemi a batterlo.

Stefan Bradl 7
Wow, è nella top 10! Corsa eccezionale per lui e per l'Aprilia, che riescono ad entrare nei primi dieci, come era successo solo due volte quest'anno con Bautista. Di sicuro la miglior gara di questo binomio, che sta lavorando sodo per avere risultati anche migliori di questo.

Marc Marquez 6,5
Lotta ma non ha il ritmo di Pedrosa. Difende il terzo posto dagli attacchi di Rossi, poi esce di scena non per colpa sua.

Andrea Dovizioso 6
Peccato, un'altra gara gettata al vento quando si trovava in buona posizione. Stavolta non è colpa sua, che nel bel mezzo del duello con Crutchlow si sente toccare in una curva veloce e finisce dritto nella ghiaia. Questo 2015 sta andando sempre peggio, siamo lontani dalle speranze di inizio stagione.

Pol Espargarò 5
Smith è ai piedi del podio, e lui dov'è? Appena 9°, staccatissimo dal compagno. Un'altra gara scialba per uno che pare essersi arenato sulle stesse prestazioni per tutto l'anno. Sta facendo vedere poche cose buone, di sicuro nel suo team non sono troppo contenti di lui.


Valentino Rossi 4
Potremmo fare due pagelle, una con voto “0” per la manovra su Marquez, ed una con voto “8” per la gara fatta. La media tra i due voti è semplice da ottenere

{foto}

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it