MotoGp, Lorenzo: "Marquez imprudente". Lui: "Idee diverse"

2018-10-04 14:27:24
MotoGp, Lorenzo:
Pubblicato il 4 ottobre 2018 alle 14:27:24
Categoria: Notizie Motori
Autore: Michele Nardi

Una nuova frontiera per il Motomondiale quella della Thailandia, dove il circo a due ruote si appresta a debuttare ufficialmente. Dopo i test invernali, Buriram è pronta ad ospitare il primo Gp in terra thailandese. Si parte con la conferenza stampa, presenti Marquez, Dovizioso, Rossi, Iannone, Rins ed Aleix Espargaro.

Comincia Marquez:"Dobbiamo cominciare bene il venerdì, con la giusta mentalià, per poi lottare per la vittoria domenica, ma solo il giorno della gara capiremo se dovremo limitarci a prendere dei punti o puntare alla vittoria. Le prime libere saranno molto importanti per capire subito le differenze rispetto ai test". Sulle domande riguardanti l'episodio di Aragona con Lorenzo, Marc è sereno:"L'ho chiamato lunedì per accertarmi delle sue condizioni, lui ha la sua idea, io la mia. Ha ribadito che sono stato imprudente? Al telefono non mi ha detto così e per me conta quello che lui ha detto direttamente a me. Detto questo, non perdo ulteriormente tempo per parlare di quanto accaduto ad Aragona".

Prosegue Dovizioso:"Nelle prove invernali su questo tracciato abbiamo avuto qualche difficoltà, ma ancora non abbiamo gareggiato e non conosciamo tutti i dettagli, anche perchè le gomme sono diverse, la situazione rispetto a febbraio è diversa anche per quanto riguarda i piloti. Il grip era basso, potrebbe esserlo ancora di più, staremo a vedere. Oggi è difficile fare previsioni, ci saranno varie incognite compreso il caldo, forse sarà ancora più caldo della Malesia".

Tocca a Rossi:"In questa parte del mondo la passione per la MotoGP è tanta, infatti stiamo passando sempre più tempo da queste parti. Sarà interessante correre qui per la prima volta, la pista non è fantastica, credo che sulla carta sarà dura. Noi siamo in un momento difficile, dobbiamo fare il massimo e provare a raccogliere il maggior numero di punti possibili. Con il passo che abbiamo avuto durante l'anno credo che essere terzi in classifica sia un buon risultato, temo sarà difficile mantenere questa posizione ma dobbiamo provarci." Excursus sulle sfide con paà Graziano:"Ci siamo sfidati tante volte al Ranch, lui però ora è invecchiato e succede meno... io guido più pulito, lui dà più spettacolo".

Parola a Iannone:"Aragona è stata una grande gara per noi, mentre per quanto riguarda Buriram avremo un'idea più chiara su cosa potremmo fare qui nel corso del fine settimana. Nei test ho avuto qualche difficoltà, Rins è stato più veloce di me, ma questo è comunque positivo per la squadra". 

Prosegue proprio Rins:"Nel finale di gara ad Aragona ho provato a lottare per il podio, siamo qui con una moto competitiva, i test su questa pista sono andati bene, sono stato veloce ed il tracciato mi è piaciuto molto, spero possa andare bene per me e per la nostra moto".

Chiude Aleix Espargaro, neo papà:"Ogni mattina che mi sveglio i gemelli mi danno tantissima energia positiva, è il regalo più bello che si possa avere, non sono mai stato così felice. Tornando alla corsa di Aragon, continuiamo ad avere problemi in qualifica ma in gara siamo più competitivi, nei primi giri sono riuscito a stare con i migliori, dai quali non abbiamo avuto un distacco troppo grande. La stagione è stata difficile, ma il 6° posto ci ha permesso di respirare un po', la moto è in parte migliore rispetto a quella dello scorso anno ma non è abbastanza, quella della prossima stagione dovrà essere più competitiva e completamente diversa".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it