MotoGP, Iannone: "A Valencia vorrei aiutare Rossi"

2015-11-01 13:16:18
MotoGP, Iannone:
Pubblicato il 1 novembre 2015 alle 13:16:18
Categoria: Moto GP
Autore: Redazione Datasport.it

In un'intervista rilasciata a Fabio Fazio nella trasmissione "Che fuori tempo che fa", Andrea Iannone esce allo scoperto e rivela l'intenzione di essere un alleato prezioso di Valentino Rossi nell'ultima gara del Mondiale MotoGP a Valencia: "Sicuramente vorrei poter dare una mano Vale. Spero che in Spagna riesca a condurre un weekend di gara normale, senza partire ultimo, perché merita di lottare fino alla fine dopo una stagione da protagonista".

Il pilota abruzzese della Ducati non scioglie i dubbi sul contatto di Sepang tra Marquez e Rossi: "Calcetto o scherezetto? Sembra uno scherzetto, ma non è così. È davvero difficile da valutare. Le ultime due gare sono state contrastanti. L’Australia è stata una delle più belle corse degli ultimi anni, la Malesia invece una delle più brutte".

A scatenare la guerra fredda tra Rossi e Marquez, culminata con la caduta dello spagnolo in Malesia, è stato il duello serrato a Phillip Island, vissuto da vicino da Iannone, giunto terzo in Australia: "Stavamo lottando per la vittoria. Non era facile contrastare Marquez, perché quando lo passavamo, lui era sempre pronto a rispondere, nonostante Jorge tentasse la fuga. Personalmente è difficile dare un parere sulla condotta di gara che ha tenuto, dato che nel Gran Premio ci sono diversi fattori che incidono. Purtroppo non ero in sella alla Honda e non posso giudicare quale fosse il suo ritmo".

Iannone spiega infine i motivi che lo portano a stimare Rossi: "Innanzitutto per i titoli. Inoltre ha cambiato la faccia del motociclismo, in particolare per le sue gag e le sue vittorie, senza dimenticare la comunicazione. Dobbiamo quindi essere riconoscenti perché continua ad onorarci della sua presenza in pista".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it