MotoGP, Honda all'attacco: "Accuse di Rossi inaccettabili"

2015-11-09 10:00:22
MotoGP, Honda all'attacco:
Pubblicato il 9 novembre 2015 alle 10:00:22
Categoria: Moto GP
Autore: Redazione Datasport.it

La stagione 2015 di MotoGP si è chiusa tra mille polemiche con il trionfo iridato di Jorge Lorenzo su Valentino Rossi in virtù del successo a Valencia del pilota spagnolo della Yamaha scortato a vista dall'Honda di Marquez. Un comportamento, quello del campione del mondo uscente, che ha lasciato a dir poco perplesso il Dottore che in conferenza stampa ha parlato di 'biscotto'.

Le dichiarazioni di Rossi non sono piaciute alla Honda che, in un comunicato stampa del vicepresidente esecutivo Shunei Nakamoto, risponde così: "Non possiamo accettare le pesanti accuse rivolte contro il nostro pilota e la Honda nelle ultime settimane e nella conferenza stampa di oggi. Non ci sono prove a sostegno di tali accuse".

Valentino ha definito Marquez il 'guardaspalle di Lorenzo', un appellativo mal digerito in casa Honda:  "Sappiamo che è stata una giornata molto difficile per lui dopo aver guidato il campionato per 17 gare e avendolo perso per soli 5 punti. Siamo certi che Marc e Dani abbiano spinto al 100% per ottenere il miglior risultato per la Honda e per i nostri partner, come sempre - conclude -. Non possiamo accettare queste accuse, in quanto questa è la visione di una singola persona, che rispettiamo, ma non sono la realtà".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it