MotoGP, Giappone: Lorenzo è già un razzo, Rossi insegue

2015-10-10 08:00:30
MotoGP, Giappone: Lorenzo è già un razzo, Rossi insegue
Pubblicato il 10 ottobre 2015 alle 08:00:30
Categoria: Moto GP
Autore: Redazione Datasport.it

Motegi è uno dei circuiti preferiti di Jorge Lorenzo e basta il venerdì di libere per rendersene conto. Il pilota della Yamaha, che si è aggiudicato il Gp del Giappone nelle ultime due stagioni della MotoGP, è stato il più veloce sia nella prima (1'45"432) che nella seconda sessione di prove (1'44"731), mettendo in fila tutti gli avversari. Pure il compagno di scuderia e concorrente per la vittoria del titolo mondiale, Valentino Rossi, che si deve accontentare di un terzo (0"412) e di un ottavo posto (0"823).

Insomma, Lorenzo ha messo la freccia, consapevole che la gara nipponica potrebbe essere il momento perfetto per sorpassare Vale nella classifica iridata. Il Dottore, dal canto suo, spera che le previsioni meteo che preannunciano pioggia per la gara siano rispettate: l'allergia al bagnato di Jorge potrebbe infatti sparigliare i valori emersi nelle prove, come già a successo a Misano e Silverstone. Tra di loro ci son ben sei piloti: la Honda di Pedrosa in primis, staccata di appena 0"128 dal maiorchino, poi le Ducati di Iannone e Dovizioso, Marquez invece - ancora dolorante dopo l'operazione al mignolo - è settimo dietro pure a Smith e Aleix Espargarò. Chiudono la top ten Pol Espargaro e Barbera.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it