MotoGP, Iannone: "Ho perso il sonno per la Suzuki"

2017-10-02 14:19:29
MotoGP, Iannone:
Pubblicato il 2 ottobre 2017 alle 14:19:29
Categoria: Moto GP
Autore: Luca Servadei

 

Credit immagine: imagephotoagency

La stagione di Andrea Iannone è stata, fino a questo momento, assolutamente da cancellare. Il pilota abruzzese, dopo avere ben figurato l'anno scorso in sella alla Ducati, ha raccolto solo 37 punti con la Suzuki e si trova in 16esima posizione in classifica generale, ben lontano dall'ex compagno di team, Andrea Dovizioso, secondo nel Mondiale, a -16 dal leader della classifica iridata Marc Marquez. Le difficoltà in stagione sono state enormi ed impreviste e di queste Iannone ha parlato in una sorta di lettera a cuore aperto rivolta alla sua moto e pubblicata sul proprio profilo Instagram. La voglia di riscossa in vista della prossima annata è grande.
 
"Non mi sono mai tirato indietro, né trattenuto, né risparmiato, ho sempre rischiato fino in fondo e dato tutto me stesso... Ho sempre provato ad analizzare ogni cosa, da punti di vista diversi, perché la ragione non sta mai solo da una parte, ho anche imparato negli anni a incassare in silenzio - si legge nel toccante post pubblicato dal centauro abruzzese sul proprio account Instagram -... Per questo rimango zitto. La verità è che non ho dormito per parecchio tempo e che quest’anno è stato difficile, duro, e lo sarà ancora. Ho provato ad amarla, a farla innamorare, a sgridarla, a farla ingelosire, a momenti l’ho anche odiata, ma niente funzionava, non ho saputo come gestirla e questo mi ha mandato letteralmente fuori di testa. Ma lei è sempre lì che mi aspetta. Probabilmente dopo quasi un anno abbiamo individuato determinate problematiche che ci regalano una boccata d’aria fresca. Aspettiamo il 2018... volevo solo farvi sapere che io non mollo, non mi arrendo e non smetto mai di crederci!".
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it