Moto3, in Giappone vince Bezzecchi, poi Dalla Porta e Binder

2018-10-21 09:01:56
Pubblicato il 21 ottobre 2018 alle 09:01:56
Categoria: Moto 3
Autore: Redazione Datasport

Una tipica gara di Moto3, con tante lotte e colpi di scena, ma ciò che conta è che alla fine sia Marco Bezzecchi a festeggiare. Una una bella resurrezione dopo il ko in Thailandia, quando è stato buttato fuori all'ultima curva da Enea Bastianini. Vanno sul podio Dalla Porta e Darryn Binder. Nella volata a Motegi Bezzecchi l'ha spuntata per appena 41 millesimi sul connazionale Dalla Porta, il quale a sua volta è davanti al sudafricano Binder per appena un millesimo. Buon 4° posto per Dennis Foggia, pilota dello Sky Racing Team VR46 (che ha di che essere contento anche per il 14° posto del debuttante Vietti), arrivato ad appena due decimi dal vincitore. Da segnalare il 7° posto di Bastianini ed il 13° di Migno, purtroppo caduta per Di Giannantonio che viene portato in ospedale per un trauma cranico.

"Dopo la Thailandia è stata dura, ringrazio chi mi è stato vicino, ho preparato bene l'uscita dall'ultima curva, sono stato bravo. C'è pressione per il mondiale, vediamo che succede". Queste le parole di un Bezzecchi raggiante, mentre il rivale Martin, caduto a sei giri dalla fine, perde le staffe:"Sembra che corrano tutti contro di me, non so se ci sia un accordo tra le Ktm oppure tra i piloti dell'Academy". In classifica come detto appena un punto separa Martin e Bezzecchi, 204 a 203, mentre lo sfortunato Di Giannantonio resta fermo a 175 e per lui le cose si fanno molto difficili. Tra sette giorni Gp d'Australia a Phillip Island.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it