Mondiali 2018: Croazia storica, 2-1 all'Inghilterra e finale

2018-07-11 22:41:07
Pubblicato il 11 luglio 2018 alle 22:41:07
Categoria: Notizie Nazionali
Autore: Piergiuseppe Pinto

Sarà Francia-Croazia la finale del Mondiale di Russia 2018. Al Luzhniki, gli uomini di Dalic battono l'Inghilterra per 2-1 e volano per la prima volta nella loro storia nella finale di una competizione ufficiale. A deciderla sono gli "italiani" Ivan Perisic Mario Mandzukic: l'interista firma l'1-1 al 68' dopo il vantaggio su punizione di Trippier al 5', l'attaccante bianconero realizza il 2-1 nei supplementari che vale la sfida, prevista per domenica ancora a Mosca, contro la Francia. In palio, ci sarà il titolo Mondiale.

Neanche 5 minuti e l'Inghilterra è subito in vantaggio: punizione dai 25 metri e traiettoria perfetta di Trippier, che trova l'incrocio, batte Subasic e firma l'1-0. Alla mezz'ora di gioco, i Tre Leoni sfiorano il raddoppio: Lingard serve Kane, che prima si fa murare dal portiere croato, poi spedisce incredibilmente la sfera sul palo, graziando Modric e compagni. E' poi proprio il centrocampista dello United a cercare il raddoppio con il destro dal limite, ma la sua conclusione è imprecisa. Al 68', però, la Croazia rimette in equilibrio il match: a trovare l'1-1 è una potenziale coppia nerazzurra, con Vrsaljko che con un preciso cross trova Perisic, che con l'esterno sinistro anticipa Trippier e pareggia. Il finale è tutto di marca croata, con l'interista che trova il suo secondo palo del mondiale con il sinistro appena 4 minuti dopo il gol dell'1-1. Ci prova anche Mandzukic, che controlla con il petto un cross di Brozovic e conclude, trovando attento Pickford. E' l'ultima giocata dei 90' regolamentari: per la terza volta di fila, la Croazia va ai supplementari.

Girandola di cambi nel primo overtime: entrano Pivaric Kramaric nella Croazia, Rose Dier nell'Inghilterra. La più grande occasione per la Croazia arriva al secondo minuto di recupero: cross di Perisic e zampata di Mandzukic, ma Pickford mura miracolosamente l'attaccante della Juventus. Al secondo tentativo, però, il bianconero non perdona: sponda di Perisic e diagonale mancino di Mandzukic, che fulmina Pickford e firma il 2-1 al 109'. Southgate prova a correre ai ripari inserendo Vardy per Walker, ma è troppo tardi: la Croazia resiste e vola per la prima volta nella sua storia in una finale delle competizioni Uefa Fifa. Adesso, domenica, sfiderà la Francia per il titolo Mondiale, impresa impensabile alla vigilia di Russia 2018. Delusione, invece, per l'Inghilterra, che fallisce l'accesso ad una finale che manca dal 1966: dovrà accontentarsi della sfida contro il Belgio per il bronzo, proprio come a Italia 1990. A giocarsi la Coppa del Mondo saranno la Francia e la Croazia, che però è già nella storia.