Moggi, la Gea riparte sette anni dopo Calciopoli

2013-04-04 14:15:42
Pubblicato il 4 aprile 2013 alle 14:15:42
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Sette anni lontano dai riflettori, a meditare su un brillante ritorno in scena. Alessandro Moggi e la sua Gea ripartono da Milano dove questa sera - presso il teatro Vetra - sarà presentato il nuovo progetto: basta procure di calciatori, solo gestione dei diritti d'immagine e promozione di eventi. Ad un anno di distanza dalla nascita in Dubai di Gea World Middle Est, la celebre organizzazione torna a insediarsi anche nel Bel Paese. Il primo test sarà l'addio al calcio di Fabio Cannavaro: un'amichevole di lusso in programma al San Paolo con tanti amici dell'ex Pallone d'Oro al fine di ricavare denaro per la ricostruzione della Città della Scienza.

A salutare l'avvio della nuova esperienza i presidenti Adriano Galliani (Milan), Andrea Agnelli (Juventus), Enrico Preziosi (Genoa), Tommaso Ghirardi (Parma), Massimo Mezzaroma (Siena) e tanti altri addetti ai lavori. Al fianco di Moggi i suoi collaboratori più stretti, su tutti Carlo Oggero e Riccardo Calleri, quest'ultimo già ai vertici della precedente Gea, quella chiusa il 18 luglio 2006 a seguito dell'uragano Calciopoli che coinvolse Luciano Moggi e un esercito di persone a lui vicine.