Correre solidale con la Milano Marathon grazie al Charity Program

2022-03-14 13:00
Correre solidale con la Milano Marathon grazie al Charity Program
Pubblicato il 14 marzo 2022 alle 13:00
Categoria: Atletica
Autore: Redazione Datasport

La ventesima edizione della Milano Marathon si svolgerà il 3 aprile per le strade del capoluogo lombardo, ma già oggi inizia la corsa solidale. Come ogni anno, infatti, è possibile partecipare contestualmente al Charity Program: il programma di solidarietà che permette a chi partecipa di scegliere una delle organizzazioni non profit aderenti e correre diventandone ambasciatore, ossia attivandosi come personal fundraiser. Il Charity Program di Milano Marathon è un programma di raccolta fondi solidale che ogni anno vede coinvolte oltre 90 organizzazioni non profit e migliaia di runner solidali. Dal 2012, anno della sua prima edizione, sono stati raccolti oltre 3.000.000 di euro, grazie all’attivazione di runner e di aziende su Rete del Dono, la piattaforma di crowdfunding e personal fundraising partner dell’evento.

Come diventare un runner solidale è semplice e immediato. Basta aprire una pagina di personal fundraising su Rete del Dono, una colletta online divertente e coinvolgente dove invitare parenti e amici a sostenere la propria buona causa.

Al termine dell’evento i Milano Marathon Charity Awards premieranno i più virtuosi nella raccolta fondi, ossia i Top Fundraiser per le categorie maratoneti, staffette e aziende.

Rete del Dono nasce nel 2011 per diffondere la cultura del dono e del personal fundraising, quali espressioni di impegno civile e di cittadinanza attiva. Oggi è la piattaforma leader in Italia per l’ideazione e lo sviluppo di campagne di raccolta fondi online, con modalità di tipo crowdfunding donation based e personal fundraising. Rete del Dono è stato volano nel diffondere in Italia il modello filantropico anglossassone del “personal fundraising”, un nuovo modo di vivere la solidarietà in cui il donatore non si limita al sostegno, ma si attiva in prima persona, diventando ambasciatore della buona causa in cui crede, impegnandosi nella raccolta fondi e coinvolgendo parenti e amici nel suo gesto di solidarietà. Sul campo Rete del Dono affianca il singolo individuo, gli enti territoriali e le aziende a dare forma al proprio impegno solidale: dalla scelta dell’organizzazione non profit alla definizione della campagna di raccolta fondi. Per dare non solo corpo ma anche forma al suo impegno solidale, Rete del Dono ha conseguito la certificazione B Corp nel 2021.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it