Milan-Verona: presentazione della partita e pronostico

2021-10-13 16:20
Milan-Verona: presentazione della partita e pronostico
Pubblicato il 13 ottobre 2021 alle 16:20
Categoria: Serie A
Autore: Dario Damiano

Nell'ottava giornata di Serie A i rossoneri tornano a giocare a San Siro, cercando la quarta vittoria di fila contro il Verona. Il secondo posto in classifica sta stretto ai milanesi, quest'anno decisi fin da subito a puntare sullo Scudetto, ma per passare la notte in testa dovranno superare i gialloblu ancora imbattuti da quando c'è Tudor


La marcia del Milan verso il sogno tricolore continua. Dopo due partite in trasferta, il popolo rossonero torna a riabbracciare i suoi beniamini a San Siro a quasi un mese di distanza dall'ultima volta. Era finita 2-0 sul Venezia quella partita e, fatta eccezione per la sfortunata caduta con l'Atletico Madrid, il Diavolo ha continuato a stupire, battendo 2-1 lo Spezia e 3-2 l'Atalanta. In una gara giocata splendidamente in quel di Bergamo, Tonali e compagni hanno condotto l'incontro con largo vantaggio fino ai minuti finali, quando i nerazzurri hanno accorciato. Al momento il Milan è secondo con diciannove punti, a meno due dal Napoli capolista. I tanti infortuni mettono in agitazione Pioli, ma la squadra ha dato dimostrazione di potersela cavare in ogni caso. Sono solo cinque i gol subiti finora dai rossoneri, seconda miglior difesa del campionato dietro proprio agli azzurri, solo una la rete presa nelle ultime cinque giocate al Meazza, in cui i padroni di casa hanno ottenuto quattro vittorie e un pareggio. In caso di successo nella sfida di sabato i rossoneri firmerebbero la loro miglior partenza nell'era dei tre punti nelle prime otto giornate, superando i venti punti realizzati nel 2003/2004, l'anno del penultimo Scudetto vinto.


L'Hellas Verona è rinato da quando è arrivato Igor Tudor. L'esonero di Eusebio Di Francesco, arrivato secondo alcuni troppo frettolosamente dopo tre sconfitte nelle prime tre giornate, ha portato il tecnico croato a sedere sulla panchina dei gialloblu, dove ha ottenuto grandi risultati fin da subito. Dopo il clamoroso 3-2 sulla Roma e i due pareggi esterni con Salernitana e Genoa, è arrivato un roboante 4-0 sullo Spezia due settimane fa al Bentegodi, con tanto di quattro marcatori diversi andati a rete. Ora il Verona si trova al dodicesimo posto della classifica con quindici gol realizzati, il miglior attacco della parte destra della graduatoria, ma anche quattordici subiti. Gli scaligeri vogliono estendere la propria imbattibilità a cinque incontri consecutivi, per farlo però dovranno resistere al Milan, una vera e propria bestia nera per i veneti. Il Verona non ha mai vinto nelle ultime cinque partite complessive, allargando il cerchio tocca evidenziare come l'Hellas non sia mai riuscito, nella sua intera storia, ad avere la meglio sui rossoneri a San Siro. Ci è andato molto vicino un anno fa, ma Zlatan Ibrahimovic, dopo aver sbagliato un rigore, ha siglato il gol del definitivo 2-2 al 93esimo minuto di gioco.


CLICCA QUI PER LA PREVIEW COMPLETA SU POKER STARS SPORTS

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it