Milan, Suso suona la carica: "Il peggio è alle spalle"

2017-11-06 15:44:00
Milan, Suso suona la carica:
Pubblicato il 6 novembre 2017 alle 15:44:00
Categoria: Serie A
Autore: Luca Servadei

 Credit immagine: Imagephotoagency.it

La risalita del Milan in campionato passa dai piedi e dall'estro di Suso. Lo spagnolo, in gol nel 2-0 dei rossoneri contro il Sassuolo al Mapei Stadium, è diventato il trascinatore tecnico del 'Diavolo' e, proprio a Reggio Emilia, aveva segnato i suoi primi gol con la maglia del Milan all’inizio della sua avventura: "In quello stadio mi ero messo in testa per la prima volta di voler diventare ‘un giocatore’ del Milan. Ed in quello stesso stadio ieri ho fatto festa", ha ricordato l'ex Liverpool sui propri canali social.
 
Grazie ai tre punti conquistati nella dodicesima giornata, il Milan arriva alla sosta delle nazionali in settima posizione a quota 19, con Vincenzo Montella che sembra aver blindato definitivamente la propria panchina dopo le numerose critiche delle scorse settimane. Anche lo spagnolo è soddisfatto del lavoro svolto in questo avvio di stagione e, nonostante i risultati non siano sempre stati all'altezza delle aspettative, il peggio potrebbe ormai essere alle spalle: "Penso che il peggio sia ormai alle spalle - continua Suso -. Oggi siamo più squadra, più compatti. Sono felice per i tifosi del Milan, per me e chi sta a fianco, così come per i compagni e per il mister. La strada è ancora lunga".
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it