Milan, Montella: "Ho dato tutto me stesso, ma ho fallito"

2017-11-27 11:11:52
Milan, Montella:
Pubblicato il 27 novembre 2017 alle 11:11:52
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

Foto www.imagephotoagency.it

Da poche ore, Vincenzo Montella non è più l'allenatore del Milan. Il club rossonero lo ha esonerato dopo il pareggio per 0-0 con il Torino, ultimo atto di un avvio di stagione, per il tecnico, da incubo, con 6 sconfitte in 14 partite di campionato nonostante il passaggio ai sedicesimi di finale di Europa League. Lontano 6 punti dalla Sampdoria sesta in classifica e 11 dalla zona Champions League, l'obiettivo minimo stagionale, e con il Napoli addirittura a +18,il Milan si affiderà ora a Gennaro Gattuso, in attesa di capire se sarà solo di passaggio contro il Benevento o se sarà il traghettatore fino a giugno.

Intanto, l'ormai ex allenatore ha commentato la decisione presa dal club con amarezza, augurando comunque il meglio alla squadra: "Lasciare il Milan fa molto male, ho cercato e provato a dare tutto me stesso per questa società ma accetto la decisione presa. Voglio ringraziare i giocatori e voi tifosi per i momenti belli che abbiamo passato insieme sperando che il Milan arrivi là in alto dove gli compete. Io evidentemente ho fallito ma continuerò a tifare per questi colori. Grazie e forza Milan", il contenuto del post condiviso da Vincenzo Montella sul suo profilo ufficiale di Instagram.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it