Milan, Mihajlovic: "Tra noi e l'Inter non ci sono 6 punti"

2015-09-18 14:56:51
Milan, Mihajlovic:
Pubblicato il 18 settembre 2015 alle 14:56:51
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Dopo tre giornate tutti si aspettavano meglio, ma per quello che si è visto sul campo i punti del Milan sono giusti. Il campionato è ancora lungo, non facciamo drammi". Sinisa Mihajlovic non nasconde i problemi e, alla vigilia della sfida di San Siro contro il Palermo, chiede un salto di qualità alla squadra: "Dobbiamo avere più rabbia e tirare di più in porta. Nelle prime tre partite abbiamo avuto occasioni per tirare ma abbiamo deciso diversamente, quando c'è la possibilità di calciare bisogna farlo. I frutti arriveranno".

L'argomento caldo è il dualismo Montolivo-De Jong. Nel derby è stato il capitano a partire titolare e la sensazione è che lo stesso scenario possa ripetersi contro il Palermo: "Sono due giocatori molto importanti per il Milan - sottolinea Mihajlovic -. Non è detto che se giochi uno che l'altro è bruciato. Una volta deciderò per uno e un'altra volta per l'altro. Mi piacerebbe farli giocare tutti ma non posso. Sono pagato anche per prendermi la responsabilità delle scelte, poi posso naturalmente sbagliare".

Contro il Palermo dovrebbe essere riproposto lo stesso undici del derby con Honda trequartista alle spalle di Bacca e Luiz Adriano. Mihajlovic difende il giapponese: "E' un professionista serio e per quello che riguarda la fase di non possesso si sacrifica molto. Poi è vero che dovrebbe fare qualcosa di più in fase offensiva, i colpi ce li ha". In attesa che torni a disposizione anche Menez: "Dovrebbe tornare tra qualche giorno, non sente più dolore - annuncia il tecnico milanista -. Poi bisognerà vedere come risponderà ai carichi di lavoro. L'anno scorso è stato tra i migliori segnando un sacco di gol. Quando recupereremo gli infortunati potremo provare a fare qualcosa di diverso".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it