Milan: Mihajlovic peggio di Inzaghi

2015-09-28 13:13:14
Milan: Mihajlovic peggio di Inzaghi
Pubblicato il 28 settembre 2015 alle 13:13:14
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Il Milan non va, la mano di Mihajlovic non si vede e gli innesti arrivati dal mercato a suon di milioni non hanno lasciato un segno troppo evidente. Inevitabile fare un confronto con la squadra dell'anno scorso di Pippo Inzaghi e si nota come, dopo sei giornate di campionato, il Milan di Pippo aveva due punti in più, 11 contro 9, e una differenza reti migliore, +4 (13 gol fatti e 9 subiti) contro -1 (8 fatti, 9 subiti).

Il calendario era più o meno simile, Lazio e Juventus l'anno passato, Fiorentina e Inter quest'anno, in termini di big quindi non si può nemmeno parlare di cammino più difficile. Purtroppo questa squadra è senza carattere, strano per un gruppo guidato da un sergente di ferro come Sinisa Mihajlovic, e in campo è sempre più sbilanciata dopo che nelle amichevoli aveva mostrato compattezza e più sintonia tra i reparti.

Ma la cosa più grave e che ricalca i problemi dell'anno scorso, è la totale assenza di gioco, il Milan non ha una manovra fluida e costruisce pochissime palle gol: le reti segnate finora arrivano soprattutto da spunti individuali e giocate estemporanee. Montolivo è lento e indietro di condizione, De Jong mezz'ala non è proponibile, Bonaventura rende di più sull'esterno mentre Bertolacci deve stare centrale; inoltre Bacca va fatto giocare perchè è un bomber di razza per il quale la società ha versato 30 milioni di euro.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it