Milan, Mihajlovic: "Lippi non mi spaventa, penso al Carpi"

2016-01-12 15:02:08
Pubblicato il 12 gennaio 2016 alle 15:02:08
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Le voci su Marcello Lippi? Sono troppo intelligente per cadere in queste trappole, ormai ci sono abituato". Sinisa Mihajlovic smentisce, senza tanti giri di parole, eventuali preoccupazioni dovute ai rumors riguardo il suo possibile esonero in caso di sconfitta col Carpi nei quarti di Tim Cup. "Sono chiacchiere per mettere pressione, ma sono tre mesi che andiamo avanti così, non sono cose che mi interessano - afferma il tecnico del Milan -. Non do percentuali sulla mia permanenza, io sono sereno come sempre".

Che ne dica l'allenatore serbo, però, un'eliminazione della sua squadra lo metterebbe a serio rischio: ecco perché la concentrazione deve restare alta fino alla fine della partita: "Dobbiamo cercare di passare il turno, è la gara più importante della stagione - ribadisce Miha -, poi domenica sera c'è la Fiorentina e si vedrà. Si andrà avanti così fino alla fine dell'anno, conosco il mio lavoro, poi si faranno i conti". Infine l'ennesimo grido di battaglia: "Sono fiero di essere l'allenatore del Milan. Non mi sono mai tirato indietro in vita mia, non lo farò nemmeno stavolta".