Milan: Mihajlovic-Curva Sud, adesso è rottura

2015-12-02 10:22:03
Pubblicato il 2 dicembre 2015 alle 10:22:03
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

E' sceso il grande gelo tra Sinisa Mihajlovic e la Curva Sud di San Siro, ovvero il settore che ospita gli ultras del Milan. Durante la sfida di Coppa Italia contro il Crotone, vinta 3-1 dai rossoneri ai supplementari dopo mille sofferenze, i tifosi organizzati hanno abbandonato il loro settore al 90', sul risultato di 1-1, evidentemente non particolarmente entusiasti (per usare un eufemismo) della prestazione della loro squadra del cuore. Un gesto che non poteva passare inosservato agli occhi di Mihajlovic che, a fine partita ai microfoni Rai, ha commentato l'episodio tra l'ironico e il sarcastico: "Non ho visto dove è andata la Curva. Chiedete a loro, sicuramente hanno sentito freddo", le parole del tecnico serbo.

Il rapporto tra Mihajlovic e gli ultras rossoneri finora non è decollato e non è certamente la prima volta che l'ex allenatore della Sampdoria finisce nel mirino della Curva Sud. Già lo scorso 25 ottobre, sempre a San Siro in occasione del match di campionato contro il Sassuolo, al tecnico era stato dedicato uno striscione poco tenero: "Un allenatore che a parole si è dimostrato un grande sergente ma nello spogliatoio e sul campo non ha cambiato niente", la scritta che campeggiava tra i seggiolini del secondo anello blu dello stadio Meazza.