Milan, Li Yonghong suona la carica: "Conquistiamo la Coppa Italia"

2018-05-05 14:32:19
Pubblicato il 5 maggio 2018 alle 14:32:19
Categoria: Serie A
Autore: Simone Lo Giudice

Li Yonghong vuole stare vicino al suo Milan. Il presidente ha lasciato Hong Kong per volare a Milano e sabato mattina è atterrato all'aereporto di Malpensa: non vuole infatti lasciare soli i suoi giocatori in questo momento delicato della stagione. Sfumato il sogno Champions League, la squadra di Gattuso ha il dovere di chiudere al meglio il campionato, conquistando il pass per la prossima Europa League: i rossoneri, settimi a 57 punti (-1 dall'Atalanta sesta), devono stare attenti alle loro spalle alla coppia Sampdoria-Fiorentina a quota 54. Dopo un mese di black out, Bonucci e compagni hanno finalmente dato segnali di risveglio nell'ultima giornata a Bologna (successo Milan 2-1).

Il presidente cinese però guarda soprattutto alla finale di Coppa Italia: mercoledì sera l'intera dirigenza del Milan si trasferirà allo Stadio Olimpico di Roma, dove andrà in scena la sfida tra i rossoneri e la Juventus di Massimiliano Allegri, vincitrice delle ultime 3 edizioni del torneo. "Ho grandi aspettative nei confronti di questa partita - dichiara il numero uno rossonero a MilanTv -. Speriamo di riuscire a fare un ottimo risultato e a conquistare la coppa. È questo ciò che mi aspetto, mi auguro che tutti diano il massimo. Forza Milan!". Li Yonghong, succeduto a Silvio Berlusconi, a metà aprile ha festeggiato il suo primo anno alla guida del club con una lettera aperta a tutti i tifosi. La conquista della Coppa Italia potrebbe regalargli la prima gioia da presidente del Milan e sarebbe soprattutto un modo per 'salvare' la stagione, partita sotto i migliori auspici dopo una campagna acquisti più faraonica sulla carta che di fatto e l'avvicendamento in panchina, a stagione in corso, tra Vincenzo Montella e Gennaro Gattuso.