Milan, Gattuso: "Essere quarti è un bel segnale. Biglia fuori per un po'"

2018-11-01 09:11:11
Milan, Gattuso:
Pubblicato il 1 novembre 2018 alle 09:11:11
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport

"Era da tempo che non vedevo una costruzione come quella dei primi 25 minuti di stasera, poi purtroppo qualche errore di troppo ci ha fatto perdere sicurezza e ci ha mandato un po' nel pallone, soprattutto nella costruzione da dietro. Anche stasera ci siamo complicati la vita prendendo un gol incredibile, ma essere riusciti a portare a casa la vittoria è un ottimo segnale". È soddisfatto Rino Gattuso dopo l’aggancio al quarto posto in classifica che, in proiezione futura, significa qualificazione in Champions League. Dopo il doppio passo falso tra derby e Betis Siviglia, i rossoneri rialzano la testa con i successi su Sampdoria e Genoa e tornano a guardare con più serenità all’obiettivo europeo.

Gattuso commenta così anche il passaggio alla difesa a tre che ha sorpreso tutti in avvio di partita: "Abbiamo provato questo sistema soltanto ieri, una scelta dettata dai tanti giocatori persi per infortunio. Avremmo potuto sfruttare meglio la superiorità in mezzo al campo, soprattutto con Kessie che in qualche occasione non è stato perfetto ad accentrarsi quando riuscivamo a trovare l'ampiezza con Suso. La vittoria ci ha permesso di raggiungere il quarto posto: un primo step, che adesso dovremo confermare dimostrando di poter rimanere in quella posizione". Una grinta che il tecnico mostra anche quando si torna a parlare delle critiche di cui è stato bersaglio nei giorni scorsi: "Io continuo a fare il mio lavoro, rapportandomi con i ragazzi e con le figure con le quali mi confronto tutti i giorni. Essere quarti dopo quello che abbiamo passato è un buon segnale, adesso dovremo recuperare giocatori e farci trovare pronti. Biglia? Ha avuto una ricaduta ad una vecchia lesione al polpaccio, starà fuori per un po'. La parata di Donnarumma? Mi aspetto che gli vengano fatti i complimenti: ci ha salvato in un momento decisivo, si è sempre pronti a criticarlo e quindi è giusto che stasera si prenda gli elogi che merita. E bravo anche Bakayoko, che ha fatto una grande partita".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it