Milan, Gattuso non si accontenta: "Fatto un passo indietro"

2018-08-05 14:55:43
Pubblicato il 5 agosto 2018 alle 14:55:43
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Ilaria Macchi

Il Milan conclude l'esperienza nell'International Champions Cup 2018 con una vittoria contro un avversario prestigioso come il Barcellona. La formazione di Gattuso si è messa in evidenza soprattutto in fase difensiva (decisive diverse parate di Donnarumma) fino al momento della rete decisiva, arrivata nel recupero, ad opera di André Silva.

Una vittoria, anche se arrivata in un'amichevole, è sempre importante, ma Rino Gattuso sembra pensarla diversamente. L'allenatore milanista non si dice infatti per niente soddisfatto della prestazione messa in mostra dai suoi contro il Barcellona: "È stato un passo indietro a livello qualitativo rispetto alle partite contro Manchester United e Tottenham. Abbiamo sofferto e sapevamo di fare una partita così".

C'è comunque un aspetto che può fare sorridere l'ex centrocampista. la rete di André Silva, che nella scorsa stagione ha avuto sicuramente un rendimento inferiore alle attese. "È un giocatore importante. L’anno scorso ha avuto grandissime difficoltà, ma è giovane e ha ancora ampi margini di miglioramento. Non posso dire che deve lavorare perché lavora troppo, più di quello che deve fare. Trovare il gol con continuità può farlo migliorare, lo può sbloccare. È un calciatore molto interessante, quello che fa lo sa fare molto bene".

Il bilancio generale della tournée americana, nonostante le sconfitte contro Manchester United (ai rigori) e Tottenham, non è comunque così negativo: "Avevo detto che volevo vedere a livello tattico qualcosa di interessante e a tratti l’ho visto - continua Gattuso -. Siamo stati fortunati, potevamo anche prendere gol, ma siamo stati bravi a rimanere in partita. Il rammarico più grande è che si poteva giocare con più qualità. Non avevamo la gamba brillante per ribaltare l’azione. Ci teniamo questa vittoria ma a livello qualitativo è un passo indietro".