Milan, Ferrarini: "Bonucci avrebbe bisogno di un po' di umiltà"

2017-10-23 17:35:03
Milan, Ferrarini:
Pubblicato il 23 ottobre 2017 alle 17:35:03
Categoria: Serie A
Autore: Piergiuseppe Pinto

 

Foto www.imagephotoagency.it

Nel match contro il Genoa a San Siro, protagonista in negativo è stato Leonardo Bonucci. Il capitano rossonero è stato espulso per una gomitata a Rosi segnalata dal Var e, quasi sicuramente, salterà Milan-Juventus, oltre che la sfida al Chievo nel turno infrasettimanale. Il difensore di Montella, secondo Alberto Ferrarini, il motivatore da tempo vicino a Bonucci, "Ha toccato il fondo - ha detto Ferrarini a Tutti Convocati di Radio 24 - ed è arrivato al primo game over della sua carriera al Milan. Penso, però, che i rossoneri abbiano preso uno dei centrali più forti del mondo. Leonardo, però, è concentrato su se stesso, non su tutti. Se tornasse a fare il soldato e nulla più, tornerebbe ad essere il vero Bonucci. E' un accentratore di energia, pensa solo a fare bene e migliorare, vuole sempre dare qualcosa in più. Guardate l'accoglienza al Milan: ha portato il suo ego al cinquantesimo piano di un grattacielo. Alla Juventus, da capitano, non ha mai fatto grandi prestazioni. Deve fare il Bonucci e basta".

Ferrarini indica quindi la via per un completo recupero psicologico e calcistico del giocatore. "Un bagno di umiltà gli garebbe bene. Dovrebbe ridimensionarsi, sarebbe l'ideale soprattutto per il giocatore stesso. Non ha mai mollato: era in panchina a Treviso, è stato coinvolto nel calcioscommesse ingiustamente, ma alla fine ha vinto lui. Se dovesse fare un passo indietro, rinunciando alla fascia di capitano, andrebbe sicuramente meglio, perché ci sarebbero meno responsabilità, essendo tutta l'attenzione attorno a lui. Leonardo non è nato campione, lo è diventato attraverso lavoro e sacrificio. Dopo l'espulsione di ieri si è chiuso un primo capitolo al Milan, ora può solo risalire con il lavoro, sappiamo già cosa fare. Lui è sereno, e punta a fare bene con il Milan. Sono certo che si riprenderà e darà grandi soddisfazioni ai rossoneri".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it