Milan, Donnarumma: la società getta acqua sul fuoco

2017-12-13 11:01:08
Milan, Donnarumma: la società getta acqua sul fuoco
Pubblicato il 13 dicembre 2017 alle 11:01:08
Categoria: Serie A
Autore: Francesco Cazzaniga

Credit foto: imagephotoagency.it

Dopo i mal di pancia e i tira e molla di questa estate si pensava che con il rinnovo di contratto il “caso Donnarumma” fosse definitivamente chiuso. Invece nella giornata di ieri si è venuto a sapere che Mino Raiola, procuratore del portiere, sarebbe intenzionato a annullare il contratto del suo assistito in quanto, quando Gigio ha firmato, sarebbe stato sottoposto a pressioni psicologiche che non gli avrebbero garantito la necessaria serenità. 

Subito sui social si è scatenata un’ondata di polemiche, con i tifosi rossoneri che si sono schierati in blocco contro il portiere, ancora infastiditi per quello che era successo questa estate. Ora però è la società che cerca di gettare acqua sul fuoco, che in un comunicato precisa: “Gigio è un patrimonio del Club, sia sportivo (è reduce da ottime parate contro Torino e Bologna) che economico. Tutto questo è valorizzato da un contratto fino al 2021 e rafforzato da un dialogo sempre aperto e positivo fra il giocatore e il suo allenatore, fra il giocatore e il direttore sportivo rossonero Mirabelli. Stabilito questo come ha già avuto modo di affermare proprio Rino Gattuso ieri, il Milan è concentrato adesso solo sul campo. È lì che la squadra rossonera deve continuare a lavorare per tornare grande. Non è questo il tempo del mercato, ma solo ed esclusivamente del campo”

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it