Milan, crisi nera: 0-0 col Frosinone, Gattuso rischia l'esonero

2018-12-26 14:26:45
Pubblicato il 26 dicembre 2018 alle 14:26:45
Categoria: Serie A
Autore: Matteo Pifferi

Il Milan non va oltre lo 0-0 contro il Frosinone: allo Stirpe finisce a reti bianche, Gattuso ora rischia l'esonero.

Pronti-via e il Milan sfiora il gol: al 3', attacco sul primo palo di Cutrone che tenta la girata ma la conclusione non inquadra lo specchio della porta. I rossoneri controllano la partita e Castillejo è il più pimpante: al 18' è il palo a dire di no all'ex Villarreal mentre al 25' è Sportiello ad opporsi. Il Frosinone alza la testa nella seconda metà di primo tempo e prima mette i brividi a Donnarumma con Ghiglione (30') mentre al 37' trova il gol con Ciano: l'arbitro Guida, però, dopo consulto col VAR, annulla per fallo su Calhanoglu a metà campo.

 

 

L'inizio di ripresa è piuttosto compassato e la prima occasione arriva al 70' con Calabria che trova la deviazione di Krajnc in corner. Il Frosinone è quadrato e ficcante in avanti con Ghiglione che sfiora il gol al 71', ma trova la respinta di Donnarumma che è provvidenziale nel recupero sul tiro di Ciano. Il Milan prova ad attaccare ma Higuain spreca una clamorosa azione all'89', calciando alto dal dischetto del rigore.

Finisce 0-0 allo Stirpe: continua a deludere il Milan che aggancia la Lazio al quarto posto ma che, nelle ultime quattro, ha raccolto solo 3 punti. Passo in avanti per il Frosinone che sale a 10 punti. A Gattuso erano richieste due vittorie contro Frosinone e SPAL: dopo il pareggio odierno, le ore del tecnico rossonero sono contate.