Milan: contro il Tottenham e contro la cabala

2011-03-09 17:30:43
Pubblicato il 9 marzo 2011 alle 17:30:43
Categoria: Curiosità Champions League
Autore: Redazione Datasport.it

Stasera il Milan si gioca Londra contro il Tottenham l'accesso ai quarti di finale di Champions League. Obiettivo dei rossoneri allenati da Massimiliano Allegri è molto semplice: ribaltare l'1-0 di tre settimane fa subito a San Siro per opera di Peter Crouch. L'ordine del mister di Livorno è evitare la terza eliminazione di fila: “Voglio intensità, sacrificio e tecnica. Sono sicuro che Ibrahimovic sarà decisivo”. 

Possibile quindi un ribaltone? A parlare sono i numeri: dopo avere perso la partita di andata in casa, ai rossoneri la rimonta è riuscita solo una volta su cinque. Cominciamo dalla Coppa dei Campioni. Stagione 1955-1956, ottavi di finale: il Milan perde a San Siro 4-3 contro il Saarbrucken, ma vince in Germania 4-1.

Poi solo eliminazioni. Nel '59-'60, ottavi di finale: contro il Barcellona finisce 2-0 per i blaugrana; al ritorno 5-1 per gli spagnoli. Diciotto anni dopo (2005-2006) in semifinale sempre contro il Barcellona, il Milan di Carlo Ancelotti, dopo lo 0-1 spagnolo a San Siro, esce dal Camp Nou con uno 0-0. Il precedente più recente è dell'anno scorso contro il Manchester United: gli inglesi dopo aver vinto 3-2, si ripetono all'Old Trafford per 4-0. Infine in Coppa Uefa, stagione '87-'88, ai sedicesimi di finale i rossoneri prendono due gol dall'Espanyol sul neutro di Lecce e pareggiano 0-0 in Spagna.