Milan, Borini è fiducioso: "Chi ci precede rallenterà"

2017-11-10 18:00:54
Milan, Borini è fiducioso:
Pubblicato il 10 novembre 2017 alle 18:00:54
Categoria: Serie A
Autore: Luca Servadei

Tornato in Serie A in estate dopo l'esperienza in Premier League con la fama del goleador, Fabio Borini è diventato un pilastro del nuovo Milan di Vincenzo Montella in una posizione del tutto inusuale. All'ex Liverpool, l'Aeroplanino ha ritagliato un ruolo da esterno, che Borini sta ricoprendo al meglio: "Non sono sorpreso, io lavoro per essere sempre titolare. Poi ovviamente sono arrivato al Milan per fare l’attaccante esterno o la punta ma nel nuovo ruolo mi sto trovando meglio di quello che avrei pensato - sottolinea con soddisfazione il neo rossonero -. Anche a livello mentale bisogna abituarsi, perché è diverso giocare avendo compiti difensivi, rispetto ad averne offensivi: adesso ho maggiori responsabilità ma fa piacere averle. Provo anche ad andare in avanti a dare una mano ai compagni, anche se con minori energie".
 
Fino a questo momento della stagione, quella di Borini è una delle poche note positive in casa Milan. Il momento di difficoltà dei rossoneri, però, sembra essere vicino alla conclusione: "Le prime salite sono sempre le più dure, specialmente quando la macchina è nuova. Ci serve ancora un po’ di rodaggio ma il campionato è lungo, mancano ancora tante partite e sono sicuro che arriveremo in cima - assicura l'ex attaccante del Liverpool -. La trasferta contro il Napoli sarà un'altra tappa complicata. Sono molto forti, però l’Inter al San Paolo ha pareggiato. Dovremo cercare di giocare in modo ordinato come hanno fatto loro. Le prime cinque stanno volando ma non credo possano reggere questi ritmi per tutta la stagione. Sono positivo su quello che possiamo fare, il girone d’andata sta finendo, le gare di rodaggio le abbiamo fatte e adesso possiamo fare bene".
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it