Milan, Berlusconi: "Niente Portello, restiamo a San Siro"

2015-09-15 08:15:04
Milan, Berlusconi:
Pubblicato il 15 settembre 2015 alle 08:15:04
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

All'indomani del derby perso 1-0 contro l'Inter, il presidente del Milan Silvio Berlusconi fornisce importanti indicazioni riguardo al futuro, prossimo e più lontano, della squadra: "La trattativa con Bee Taechaubol procede in maniera tranquilla, il closing ormai è una formalità - le parole del numero uno rossonero -. Stadio? In questo momento prevale l'affetto per San Siro, che si sta abbellendo per la finale di Champions. Anche Mister Bee è d'accordo, il Meazza è nato per il calcio".

Berlusconi e il broker thailandese, in procinto di rilevare il 48 % della società per 480 milioni di euro, sono presenti assieme alla festa per i 40 anni di Licia Ronzulli, mediatrice nella trattativa per la cessione di una quota minoritaria del Milan: "Credo che io e Bee lavoreremo bene assieme - continua Berlusconi -, mi piace molto come persona e si sta comportando con molta serietà. E' un partner gradito, con lui abbiamo trovato diversi punti di collaborazione".

Qualche parola anche sulla prestazione del Milan contro l'Inter. Nonostante la sconfitta, Berlusconi sembra soddisfatto: "Ho appena telefonato a Mihajlovic per fargli i complimenti per la partita - spiega il presidente del Milan -: credo che il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Balotelli? Fino ad ora il suo comportamento è stato irreprensibile. Per lui ha garantito Mihajlovic, io ho parlato al ragazzo con una telefonata di cui potete immaginare il contenuto. Per ora si è inserito molto bene, per lui è l'ultima possibilità".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it