Milan, Berlusconi: "Conte e Di Francesco? Non credo"

2016-03-31 20:03:27
Pubblicato il 31 marzo 2016 alle 20:03:27
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

Il Milan si avvia verso un finale di stagione anonimo in campionato, con il chiodo fisso della finale di Coppa Italia in cui cercherà l'impresa contro la corazzata Juventus. Il presidente Silvio Berlusconi, però, sembra già guardare alla prossima stagione e non si sbilancia sui possibili sostituti di Sinisa Mihajlovic in panchina: "Vediamo come finisce la stagione - le sue parole a Radio Radio -. Non credo che Conte o Di Francesco siano i nomi giusti per il nostro futuro".
 
Berlusconi non nasconde però la sua stima nei confronti dell'attuale commissario tecnico della Nazionale, destinato al Chelsea di Roman Abramovich: "Conte è un ottimo allenatore, ma in questo momento non posso dire nulla di definitivo perché siamo nel mezzo di una situazione decisionale. Siamo nel mezzo della corrente, come un fiume che va nel mare: lavoriamo per trovare la miglior soluzione possibile - il pensiero del numero uno rossonero -, tutto per il bene del Milan".
 
Chiusura su Gianluigi Donnarumma, per il quale cominciano le prime sirene di mercato, e sul futuro della società: "Donnarumma non si vende, sarà il nostro portiere per i prossimi quindici anni. Stiamo lavorando e abbiamo due soluzioni davanti: aprire ad un gruppo internazionale che possa entrare nell'azionariato del Milan portando capitali importanti. Oppure perseguire la strada, che a me piace molto, di un Milan tutto italiano, con giocatori che vengono fuori dal vivaio rossonero. Una squadra diversa dalle altre, che possa mettere a frutto un gioco fatto di tecniche provate".