Milan, Barbara Berlusconi: "Lo stadio? Grande delusione"

2015-12-11 18:27:58
Pubblicato il 11 dicembre 2015 alle 18:27:58
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Lo stadio? Per me è stata una grande delusione, ho lavorato su questo progetto per due anni, avrebbe dato uno svolta importante". Dopo un lungo silenzio, torna a parlare Barbara Berlusconi, ancora scottata dalla scelta di non costruire un nuovo impianto al Portello: "Era un sogno, forse mi sono spinta troppo avanti. Per motivazioni diverse abbiamo cambiato strategie. Ora siamo nel nostro caro e vecchio San Siro, che è una costruzione storica per Milano: migliorare questo impianto si può, però bisogna investire una determinata somma".

L'amministratore delegato rossonero, al termine di un incontro a Milanello con gli sponsor,  parla poi della squadra e dei risultati attesi in questa stagione: "Non possiamo permetterci di rimanere fuori ancora dall'Europa o dalla Champions. Nella costruzione di una squadra serve pazienza, il tempo fa la sua parte. Io sono comunque fiduciosa, c'è un bel clima, vedo impegno, dedizione e grandi motivazioni. Certo, piange il cuore a ogni risultato non positivo, ma siamo fiduciosi".

Barbara Berlusconi chiude poi concentrandosi sul rapporto critico tra il calcio e le istituzioni: "Non condivido alcune politiche della Lega negli ultimi 15 anni, in generale penso che queste politiche non stiano valorizzando il potenziale del nostro sport. Il calcio e lo sport purtroppo non sono considerati dalla politica centrale".