Milan, Ambrosini: "Con la Lazio è complicata"

2013-02-28 15:01:32
Pubblicato il 28 febbraio 2013 alle 15:01:32
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Nel Milan che sabato sera affronterà la Lazio in un match delicatissimo per la corsa al terzo posto, ritorverà il suo posto Massimo Ambrosini. Il capitano rossonero ai microfoni di Milan Channel ricorda il gol di testa in tuffo ai biancocelesti all'Olimpico nel 2004, anno dello scudetto: "Effettivamente è un po’ che non faccio gol. E’ una partita importante, dobbiamo vincere perché rimangono poche partite e soprattutto si tratta di uno scontro diretto. E’ una partita da giocare in maniera intelligente. Si tratta di un match più complicato rispetto al Barcellona o all’Inter: gli spagnoli sapevamo come affrontarli, contro l’Inter abbiamo dominato, mentre la Lazio è una squadra che non ti permette di giocare".

Ambrosini, da senatore dello spogliatoio, parla anche di Balotelli e del derby: "Non è facile per lui convivere con questa situazione ma ormai ci ha fatto il callo è abbastanza maturato. Lui domenica era molto nervoso perché poteva fare gol ma non l’ha fatto". In chiusura una battuta sul difensore polacco Salamon, arrivato a gennaio dal Brescia e prossimo al debutto: "E’ un bravo giocatore, nonostante l’altezza ha tecnica, forza fisica ma soprattutto è un bravo ragazzo".