Milan, Allegri: "Siamo più squadra di prima"

2013-02-09 13:45:27
Pubblicato il 9 febbraio 2013 alle 13:45:27
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Independetemente se si giocherà a Cagliari o Torino, Massimiliano Allegri sa che per il suo Milan è fondamentale strappare i tre punti contro i sardi di Pulga e Lopez. "Noi ci siamo preparati per giocare, andremo oggi a Cagliari con la testa alla partita per fare una buona prestazione e prendere 3 punti importanti. La vigilia? Noi in questi giorni abbiamo pensato solo a preparare la partita, la società ci ha messo a disposizione un aereo per Cagliari e un pullman per Torino", ha detto il tecnico commentando la telenovela Is Arenas.

Sul momento dei suoi, il livornese sottolinea un aspetto decisivo: "Siamo più squadra di prima, con questo di gioco si possono fare dei cambi. Flamini è la dimostrazione. Ho dei giocatori che danno ampia disponibilità. Questa cosa mi fa stare sereno, è ovvio che ci devono essere dei titolari. Tutti i giocatori sono utili, come nei miei due anni precedenti: chi più chi meno, tutti hanno giocato".

Allegri commenta poi le ultime su Balotelli: "Può giocare da rifinitore, l'ha dimostrato pure domenica. Negli ultimi tre mesi ha giocato poco-niente. Multa? Balotelli subisce una pressione mediatica oltre misura. Tutto quello che fa viene esaltato ai massimi livelli. Non mi preoccupo, è sempre puntuale. Non ho di queste preoccupazioni". Balo fa parte dell'attacco baby con Niang ed El Shaarawy. "Danno entusiasmo, dobbiamo tenerli coi piedi per terra. Bisogna migliorare, fino ad ora non abbiamo fatto niente. Il Milan è a ridosso del terzo posto, per rimanere bisogna continuare a fare risultati", aggiunge il tecnico.