Milan, Allegri: "Dimentichiamoci il 2-0 dell'andata"

2013-03-12 08:15:32
Pubblicato il 12 marzo 2013 alle 08:15:32
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

"Sarà una partita molto, molto difficile contro una squadra che cercherà di rimontare. Penso che dovremo essere molto più bravi della partita di andata e dimenticare il 2-0 di San Siro". Questo il parere del tecnico del Milan Massimiliano Allegri alla vigilia della gara di ritorno degli ottavi di Champions contro il Barcellona, in programma martedì sera alle 20.45 al Camp Nou. "Dovremo giocare senza avere poi rimpianti - prosegue il tecnico milanista - per rituffarci nel campionato che poi è l'obiettivo principale e cioè rimanere tra il secondo e il terzo posto. Se i ragazzi saranno molto bravi, come credo, sarà una grande serata. Dobbiamo pensare che potrebbero esserci i supplementari. Dobbiamo pensare che è una partita secca e che abbiamo due risultati su tre".

Allegri ha poi svelato che il Milan giocherà con tre punte, nonostante l'indisponibilità di Pazzini, infortunatosi nel match di venerdì scorso in campionato contro il Genoa. "Se dovessimo uscire non sarebbe un fallimento. Siamo qui a giocarci la qualificazione con due gol di vantaggio, alla vigilia dell'andata nessuno se l'aspettava. Questo è merito dei ragazzi che stanno facendo ottime cose. Catenaccio? Non si tratta di catenaccio. Quando giochi col Barcellona, loro hanno il 70 per cento di possesso palla e le possibilità di segnare si riducono. Noi comunque giocheremo con tre attaccanti".