Milan: Allegri \"Buona partita, arriveremo in fondo\"

2011-03-06 08:07:53
Pubblicato il 6 marzo 2011 alle 08:07:53
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Massimiliano Allegri non si fa prendere dall'entusiasmo dopo la vittoria sulla Juventus. "Credo che sia la seconda volta che il Milan fa una prestazione del genere - dice ai microfoni di Mediaset il tecnico rossonero - anche con il Napoli abbiamo più o meno fatto la stessa prestazione, forse con il Napoli siamo stati più incisivi nell'andare a fare gol. Stasera era un po' più difficile, però non abbiamo concesso neanche un tiro in porta né al Napoli né alla Juventus. Credo che il merito sia dei ragazzi perché hanno grandi motivazioni, lavorano l'uno per l’altro, chi va in campo all'inizio, ma soprattutto chi entra dalla panchina".

I rossoneri non hanno risentito dell'assenza di Pato. "Cassano ha fatto una buona partita, Robinho e Seedorf lo stesso - è il parere di Allegri - Van Bommel? Il suo arrivo è merito della società. A gennaio, quando avevamo tanti infortunati, non avevamo centrocampisti, la società è stata molto brava nel prendere lui e nel prendere Emanuelson e Cassano al posto di Ronaldinho. Van Bommel è un ragazzo molto intelligente, da poco in Italia, capisce già molto bene l'italiano, è un giocatore importante, la carriera dice tutto, dà molto equilibrio a metà campo".

La vittoria sulla Juve avvicina il Milan allo scudetto. "Credo sia una vittoria importante, ora mancano dieci partite, cinque in casa e cinque fuori, l’importante è continuare su questa strada - conclude Allegri - fisicamente stiamo bene, mentalmente lo stesso, credo che ci siano delle grandi motivazioni che ci porteranno in fondo".