Milan, Allegri: "Balo può giocare dall'inizio"

2013-02-02 14:01:29
Pubblicato il 2 febbraio 2013 alle 14:01:29
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

C'è grande attesa per il posticipo tra Milan e Udinese: a San Siro potrebbe esserci il debutto dall'inizio di Mario Balotelli. "L’ho trovato sereno e tranquillo. Sa che è una grande occasione per lui. Al Milan ha la possibilità di consacrarsi definitivamente. Qui ha un ruolo di primo attore, mentre nelle altre squadre ha sempre giocato meno rispetto a quello che potrebbe fare qui al Milan. Si affiancherà anche ad un giocatore come Pazzini che ha segnato 10 gol, che lavora molto e di lui sono molto contento. Giampaolo sa della mia stima e della mia fiducia. In una grande squadra ci vogliono due giocatori per ruolo e tutti, in generale, devono lavorare per ottenere il posto", ha detto Massimiliano Allegri sul grande colpo del mercato rossonero.

Sulla formazione che scenderà in campo contro l'Udinese ha detto: "Mexes non sarà disponibile perchè ha un risentimento al ginocchio. Bonera, Yepes e Zaccardo stanno bene e uno di questi giocherà al fianco di Zapata. Balotelli sta bene anche se è appena arrivato, valuterò oggi se portarlo in panchina o farlo partire dal primo minuto. L'Udinese? E' molto brava, ha due punte molto pericolose. Di Natale non sbaglia mai, Muriel ha grandi qualità".

Con l'arrivo di Balotelli il Milan deve puntare ancora di più al posto in Champions. "Dobbiamo avere equilibrio. Con l'Udinese è una gara delicata che ti può permettere di rimanere vicino al terzo posto. La cosa importante sarà avere tutti a disposizione, tutti concentrati nella rincorsa. Io spero di fare le scelte giuste e dosare le energie di tutti".

Il tecnico livornese conclude sull'ultimo arrivato Salamon e più in generale sul mercato: "Salamon è un giovane che può fare molto bene. Ha delle ottime qualità per poter far bene da difensore. Deve migliorare perché nascendo da centrocampista è normale ma a mio avviso può dimostrare molto in questo ruolo. Il mercato? Abbiamo raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Galliani è stato bravo a ricostruire una squadra di valore e giovane".